LIBRI

LIBRI: SOLO UN MARE DI NOZIONI O INSOSTITUIBILI COMPAGNI DI VIAGGIO?

LibriIn questa sezione parleremo di libri. Ma pensa un po’! Il motivo è duplice. Mi piace leggere testi di svariati argomenti e, se avete cliccato qui, presumo sia una passione in comune.

L’altro motivo è forse ancora più stuzzicante perché vorrei orientare la nostra ricerca su pubblicazioni che fanno la differenza quando si cercano libri che catturano l’attenzione e spiegano in modo semplice quale dev’essere il nostro approccio più efficace verso cultura, comunicazione, informazione e (perché no?) tempo libero.

Per padroneggiare i segreti della comunicazione e approfondire il nostro bagaglio di conoscenze andremo per gradi. Prima i libri e testi online che ci offrono le basi per muoverci con più padronanza in questo mondo affascinante ma in continua evoluzione, che spaventa i non addetti ai lavori proprio perché lo si percepisce come troppo tecnico.

Per evitare scoraggiamenti in partenza (…tanto io non sarò mai un vero professionista dell’informazione e frustrazioni simili), bisogna leggere nel modo giusto, altrimenti addio bagaglio di conoscenze, che sono alla base di infiniti spunti di scrittura.

Inoltre, la buona lettura è associata alla capacità di assimilare i testi in modo più efficace e veloce attraverso tecniche che non sono difficili da imparare. Lettura ed esercizio di stile sono un’ottima combinazione per capire come elaborare un pensiero e trasmetterlo con l’efficacia di un’immagine che cattura e conquista. Proprio come hanno fatto i grandi giornalisti e scrittori.

E’ ideale anche per per superare la fase del “mamma mia, l’argomento è ostico, il foglio è in bianco e ora che scrivo?” E’ come andare in palestra e passare dagli esercizi più semplici agli allenamenti di livello agonistico. Calma e sangue freddo!

Imposterei l’archivio libri per materie sempre tenendo a mente il filo conduttore della difficoltà crescente. Chissà che non si riesca ad arrivare a digerire quei tomoni per accademici che, seguendo un certo filo logico e metodo di lettura, sono persino un po’ meno complicati di quel che sembrano.

E’ come il filo di Arianna: se si afferra il lembo giusto, si srotola la matassa per arrivare a destinazione e, usandolo al contrario, non si perde neanche la strada per tornare a casa.

Aggiungerò anche dei testi miei, spiegati in base alla mia esperienza diretta, perché è sempre meglio seguire una strada già tracciata da altri che sono già passati in mezzo a certi ostacoli; magari sbattendoci il naso, così avrete dritte utili per marciare più spediti evitando molti inciampi.

Da notare però che il discorso è rivolto anche a operatori della comunicazione che gradiscono navigare nel sito. Sarebbe per me motivo di grande soddisfazione fare incontrare esordienti e professionisti nel settore nella mia umile dimora virtuale, quindi siete tutti invitati.

E’ il criterio migliore per approfondire tanti argomenti che ci stanno a cuore e arricchirci professionalmente.

Se navigate nella la sezione tempo libero, noterete subito che è dedicata a testi che mi diletto a scrivere e spero vogliate leggere. Non hanno grandi pretese se non quella di farvi rilassare un po’. Di questi tempi, un sorriso non guasta mai!